A- A+
Cronache
McDonald's avverte i dipendenti: "Non mangiate fast food, fa male"

E' giallo sul monito apparso nei giorni scorsi sul sito web McResource line, dedicato agli impiegati della catena McDonald's. L'azienda avvertiva così i suoi dipendenti, mettendoli in guardia sui danni che il "cibo spazzatura" può causare alla salute: “Il fast food è veloce – c’era scritto online – poco costoso e un ‘alternativa veloce alla cucina casalinga (…) ma l’eccesso di calorie, i grassi saturi, lo zucchero e il sale contenuti in questi prodotti possono portare all’obesità”. L'avvertimento è però misteriosamente scomparso: i vertici di McDonald’s hanno oscurato il sito. Da Oak Brook, la base in Illinois di McDonald’s, erano arrivate le prime critiche subito dopo che la notizia del sito era stata diffusa dalla Cnbc: “Le informazioni e il contenuto del sito sono state travisate e portate fuori contesto. Hanno generato giudizi e commenti inappropriati”.

 

Tags:
mcdonalddipendentifast food
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.