A- A+
Cronache
Migranti, la strage delle donne a Lampedusa: 13 vittime, 8 bambini dispersi
Immagini esclusive Quarta Repubblica

Migranti: naufragio Lampedusa; 13 salme recuperate, tutte donne


La strage delle donne. Sono 13 le salme recuperate fino a questo momento dai soccorritori in seguito al naufragio di questa notte a Lampedusa. Le vittime accertate sono tutte donne. Lo riferiscono fonti giudiziarie. A coordinare le operazioni investigative, legate alla strage di questa notte, è il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, arrivato sull'isola con la polizia. È stata effettuata una ispezione cadaverica - esterna - alla presenza anche del magistrato che, a bordo di una vettura della polizia di Stato, ha lasciato il molo Favaloro per trasferirsi alla caserma della Guardia costiera. Sulla banchina sono arrivate altre casse che si aggiungono alle quattro già presenti.
    Il naufragio è avvenuto a sei miglia da Lampedusa. Cinquanta erano i migranti a bordo della barca, secondo i testimoni, 22 quelli salvati nelle fasi concitate dai soccorsi. Tra i dispersi ci sarebbero anche 8 bimbi e due donne in stato gravidanza. La procura ha già aperto un fascicolo contro ignoti per naufragio e omicidio plurimo colposo. 

Migranti: Salvini, Lampedusa? Disastro avere triplicato sbarchi

"Questa notte è stato un disastro a Lampedusa. C' erano addirittura gli elicotteri con le entrate e le uscite della Guardia Costiera, Marina Militare, con decine di migranti arrivati e altre decine in arrivo. Non si può andare avanti così". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini oggi a Trieste a margine di un incontro in Questura. "Il governo italiano - ha aggiunto - in un mese ha vanificato il lavoro di un anno e mezzo e gli scafisti sono gli unici che stanno festeggiando. Spero che a Roma qualcuno si renda conto del disastro di aver triplicato gli sbarchi".    "Hanno riaperto i porti, hanno riaperto il rubinetto, rischia di essere un disastro anche per la stessa Trieste, per lo stesso Friuli Venezia Giulia dove - ha precisato Salvini - ci sono già i problemi degli arrivi via terra. Noi abbiamo cominciato un'operazione di alleggerimento, dei richiedenti asilo dal Fvg con più di mille persone. Spero che al governo ci sia qualcuno che li fermi. Altrimenti saranno problemi. Il problema - ha concluso - è non farli partire".

Migranti: rabbia sindaco Lampedusa, "Strage insensata, Paesi agiscano"

"Non si può morire in questo modo. Occorre individuare canali, favorire azioni che rendano il Mediterraneo più sicuro. Servono scelte concordate per impedire queste tragedie. Una strage insensata e dolorosa". Lo dice il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, esprimendo sgomento e rabbia per il naufragio a poche miglia dall'isola.  

 

Commenti
    Tags:
    migranti naufragio lampedusalampedusa naufragio migrantilampedusanaufragio lampedusamigrantimigranti sbarchisbarchi migrantisbarchi lampedusasbarchi a lampedusalampedusa naufragio immigratimigranti sbarcati in italia
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo

    Palamara-gate

    Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo

    i più visti
    in vetrina
    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes annuncia la partnership con la FIV

    Mercedes annuncia la partnership con la FIV


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.