A- A+
Cronache
Moldavia, razzo cade sul confine ucraino. Blackout a Kiev dopo i raid di Mosca

Intanto dalla Svezia arriva la notizia dell'uccisione di un blogger ceceno, che aveva posizioni durissime contro l'Ucraina

Stamattina in Ucraina l'allarme aereo ha suonato in qusi tutte le regioni, per un massiccio attacco missilistico da parte della Russia, ostacolato dai razzi della contraerea ucraina. Un razzo è caduto sul territorio moldavo a ridosso del confine con l'Ucraina, secondo quanto ha riferito il ministero dell'Interno citato dall'agenzia russa Ria Novosti. Le guardie di frontiera moldave hanno trovato il razzo vicino a Briceni, nel nord del Paese.

A causa dei raid russi, diverse città dell'Ucraina sono rimaste senza acqua né corrente elettrica. I missili hanno colpito edifici residenziali a Novosofiivka, uccidendo due persone e ferendone altre due. Lo riferisce il governatore della regione di Zaporizhzhia, Oleksandr Starukh.

Secondo il portavoce delle forze aeree di Kiev, Yurii Ihnat, la pioggia di missili lanciata dalla Russia su diverse località dell'Ucraina mira a "travolgere la difesa aerea ucraina in preparazione di ulteriori attacchi su infrastrutture critiche nella giornata". Esplosioni sono state udite anche nell'ovest e nel sud del Paese, secondo media locali, in particolare nelle oblast di Leopoli, Ternopil, Khmelnytskyi e Kryvyy Rih.

In Russia si registrano due esplosioni in altrettanti aeroporti militari. L'agenzia russa Tass riferisce di un'esplosione che ha provocato 3 morti e 5 feriti di cui due gravi, all'aeroporto militare di Ryazan, 200 chilometri a sud-est di Mosca.

Secondo l'Ukrainska Pravda, un altro aeroporto militare russo sarebbe stato attaccato con un drone: si tratta della pista della base aerea russa di Engels-1, nella regione di Saratov, dove sarebbero stati danneggiati due bombardieri Tu-95. Almeno due militari sarebbero ricoverati in ospedale.

Intanto dalla Svezia arriva la notizia dell'uccisione di un blogger ceceno, oppositore del leader Ramzan Kadyrov, vicinissimo al presidente russo Vladimir Putin e con posizioni tra le più dure contro l'Ucraina. Tumso Abdurakhmanov sarebbe stato ucciso a colpi di pistola "da un gruppo di persone", secondo il movimento di opposizione ceceno 1Adat, citato dal Moscow Times. La notizia è riportata anche da Radio Svoboda, il canale in russo di Radio Liberty.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è la ''persona dell'anno'' secondo il Financial Times, che scrive:  ''Incarna la resilienza e il coraggio del suo popolo contro l'aggressione russa'' ed è diventato ''un alfiere della democrazia liberale nel più grande confronto globale contro l'autoritarismo del ventunesimo secolo''. "Si è conquistato un posto nella storia per la sua straordinaria dimostrazione di leadership e forza d'animo''.

Putin alla guida di un'auto attraversa il ponte ricostruito di Crimea

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerraucraina
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream





motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.