A- A+
Cronache
Moncalieri, offriva soldi per fare sesso: arrestato professore 41enne

Faceva avance su Facebook ai suoi allievi e offriva loro soldi per avere rapporti sessuali. Per questo un insegnante di 41 anni dell'istituto tecnico Pininfarina di Moncalieri (Torino) è stato arrestato dalla polizia con l'ipotesi di reato di induzione alla prostituzione minorile. Gli investigatori hanno sequestrato anche il pc dell'uomo e il suo hard disk.

A segnalare il caso alle forze dell'ordine sono stati alcuni studenti, che hanno raccontato di aver ricevuto le avances dall'insegnante di Meccanica, il cui nome è Andrea Fino.

La Procura indaga su altri due casi analoghi: secondo il quotidiano La Stampa, l'arresto del 41enne si aggiunge infatti a quelli "dello psicologo Giovanni Cappello, 61 anni, esperto dell’età evolutiva e adolescenziale, e Francesco De Feo, 53 anni, titolare di un bar di Barriera Milano, arrestati per induzione alla prostituzione minorile". Fino, che tra l'altro è conosciuto e stimato dai suoi colleghi,  è impegnato da sempre nel riconoscimento dei diritti della coppie omosessuali, è stato infatti il coordinatore della "Gay Pride" del 2011.

Tags:
professoresoldisesso alunne
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
Eleonora Berlusconi in vacanza La single più desiderata d’Italia

Eleonora Berlusconi in vacanza
La single più desiderata d’Italia





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.