A- A+
Cronache
Moncalieri, offriva soldi per fare sesso: arrestato professore 41enne

Faceva avance su Facebook ai suoi allievi e offriva loro soldi per avere rapporti sessuali. Per questo un insegnante di 41 anni dell'istituto tecnico Pininfarina di Moncalieri (Torino) è stato arrestato dalla polizia con l'ipotesi di reato di induzione alla prostituzione minorile. Gli investigatori hanno sequestrato anche il pc dell'uomo e il suo hard disk.

A segnalare il caso alle forze dell'ordine sono stati alcuni studenti, che hanno raccontato di aver ricevuto le avances dall'insegnante di Meccanica, il cui nome è Andrea Fino.

La Procura indaga su altri due casi analoghi: secondo il quotidiano La Stampa, l'arresto del 41enne si aggiunge infatti a quelli "dello psicologo Giovanni Cappello, 61 anni, esperto dell’età evolutiva e adolescenziale, e Francesco De Feo, 53 anni, titolare di un bar di Barriera Milano, arrestati per induzione alla prostituzione minorile". Fino, che tra l'altro è conosciuto e stimato dai suoi colleghi,  è impegnato da sempre nel riconoscimento dei diritti della coppie omosessuali, è stato infatti il coordinatore della "Gay Pride" del 2011.

Tags:
professoresoldisesso alunne
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.