A- A+
Cronache
Morte Laura Ziliani, la svolta. Sono state le due figlie; omicidio volontario
Laura Ziliani

Morte Laura Ziliani, svolta. Sono state le due figlie; omicidio volontario

Arriva la svolta sul caso della morte di Laura Ziliani, la donna scomparsa nel Bresciano dopo una gita in montagna lo scorso 8 maggio. Il cui cadavere è stato trovato mesi dopo in riva a un fiume. Sono state arrestate le due figlie e il fidanzato di una delle due. L'accusa è di omicidio volontario, aggravato dalla relazione di parentela con la vittima, e di occultamento di cadavere. I carabinieri del Comando Provinciale di Brescia hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Brescia, nei confronti di due sorelle di 26 e 19 anni, figlie di Ziliani, nonché del fidanzato della sorella maggiore.

Le indagini, avviate dai militari della Compagnia di Breno (Bs), parallelamente alle ricerche, hanno evidenziato numerose anomalie nel racconto fornito dai tre arrestati. Per questo la versione del malore in montagna o dell'infortunio era stata ritenuta poco credibile da carabinieri e procura.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    morte laura zilianicronache bresciadonna scomprsa brescianodonna bresciano mortaescursionista scomprsa brescianoarrestate figlie laura ziliani
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.