A- A+
Cronache
Risponde al cellulare in carica. Ragazza muore folgorata

Folgorata dal caricatore usb a basso costo per il suo smartphone. E’morta così Sheryl Aldeguer, 28 anni e madre di due figli, lo scorso aprile. La donna avrebbe comprato un caricatore da 3,50 euro che non soddisfaceva gli standard di sicurezza australiani. Il cavo, mal isolato, le ha dato la scossa fatale. Dopo il decesso le autorità hanno messo in guardia i consumatori dall’utilizzare prodotti contraffatti e potenzialmente difettosi o pericolosi.

Si legge sul Corriere della Sera: "Tutto fa pensare che questo connettore abbia qualcosa a che fare con la scossa", ha spiegato Rod Stowe, a capo del Dipartimento a difesa dei consumatori del Nuovo Galles del Sud. Il decesso di Sheryl Aldeguer risale alla fine di aprile. Tuttavia, la notizia è stata diffusa soltanto ora, suscitando non poca preoccupazione. Il cellulare della 28enne era collegato alla presa elettrica attraverso un connettore usb dal costo di 4,95 dollari australiani, circa 3,50 euro. Il dispositivo non avrebbe soddisfatto gli standard di sicurezza australiani, sottolineano le autorità. Nel connettore mancava infatti il materiale d’isolamento. Come sia stata provocata la scossa è ancora oggetto d’indagine. Nel frattempo, riferisce il Sydney Morning Herald, la polizia ha sequestrato in un negozio i dispositivi finiti sotto accusa: il rivenditore rischia una multa pesante e fino a due anni di carcere.

Tags:
australiausbfolgorata
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.