A- A+
Cronache

Dopo il successo di una "Una notte al museo" che coinvolge i luoghi d'arte statali aperti gratuitamente, l'iniziativa si ripeterà il 1 gennaio. Il ministero dei Beni e delle Attivita' culturali e del Turismo sottolinea inoltre che, in occasione di questa apertura gratuita, sono anche previsti eventi di musica, danza, teatro e attivita' dedicate a tutti i tipi di pubblico.

La gente che si è messa in fila davanti al Museo di Reggio Calabria "penso sia una uno stimolo che ci spinge a proseguire su questa strada". A dirlo, a Taranto, è stato il ministro dei Beni culturali Massimo Bray commentando uno dei successi della manifestazione che ha visto le aperture notturne dei musei italiani. "Anche se abbiamo problemi davanti a noi - spiega il ministro, dato che non tutti i musei hanno potuto garantire l'apertura prolungata - le criticita' emerse saranno esaminate". Pero', "la direzione che abbiamo intrapreso mi sembra chiara".

Le informazioni sui luoghi aperti e sugli eventi del progetto, ideato dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale del ministero, sono consultabili sui siti www.beniculturali.it e www.valorizzazione.beniculturali.it.

Tags:
museigratisgennaio
in evidenza
Diletta Leotta esce allo scoperto Sui social con Giacomo Cavalli

Il primo scatto con il compagno

Diletta Leotta esce allo scoperto
Sui social con Giacomo Cavalli


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia





casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.