A- A+
Cronache

 

video bimbo ciclope

Un nuovo video sta facendo il giro del web, tra chi crede che sia tutto reale e chi invece pensa che si tratti dell'ennesimo fake del genere, ovvero della trovata di un qualche burlone che vuole prendersi gioco, coplice la viralità del tema, di qualche milione di persone sparse per il mondo.

Secondo i sostenitori delle veridicità di questo "bambino ciclope" nato in Israele c'è chi sostiene che il piccolo è nato così perchè i genitori sono stati sottoposti a radiazioni che hanno modificato  il loro Dna. Oppure la causa è da rintracciare nei fumi prodotti dai carri armati Sospettano radiazioni nel DNA dei genitori, o fumi prodotti dai carri armati e inalati dalla madre 


IL PRECEDENTE - Un bimbo “ciclope”, con un solo grande occhio al centro della fronte, era nato lo scorso anno in India. Purtroppo però il piccolo non era riuscito a sopravvivere e era morto a causa della presenza di acqua nel cervello che i medici non sono riusciti a drenare in tempo.

             Guarda il video
 

 


 
gemelli siamesi indiani                                           (foto by Cbs)

 

I GEMELLI SIAMESI
Il mondo è in ansia per la sorte della coppia di gemellini siamesi rarissimi. In India è nata una coppia con due teste ma un solo corpo. I medici dicono di credere nella salvezza di uno dei due bimbi nati a Jaipur, Rajasthan, mercoledì. Il dottor SD Sharma, medico del JK Lone Hospital, ha fatto sapere che questi casi sono molto rari, soprattutto nei maschietti e sono conosciuti come Dicephalic Parapagus.

Un famoso caso è quello delle americane Abigail e Brittany Hensel, la cui storia è stata descritta in un reality sul canale TLC e diffusa un po' in tutto il mondo.

Tra gli episodi più celebri del recente passato si ricorda poi quello del settembre 2011, quando due bimbe di 11 mesi Rital e Ritag Gaboura, provenienti dal Sudan erano unite nella parte superiore della testa. Vennero separate con successo al Great Ormond Street Hospital for Children di Londra.

 

Nata senza occhi né naso. I medici: "E' un mistero"

E' una ragazza normalissima, sana, intelligente. Ma si porta dietro sin dalla nascita una sorta di maledizione. E' infatti nata senza occhi né naso. Un caso unico al mondo che ha spiazzato i medici i quali parlano addirittura di "mistero" per quanto riguarda la causa di una malformazione tanto grave.

 

Lei si chiama Cassidy Hooper e ora ha 17 anni. Vive nell'Indiana e all'età di 14 anni si è sottoposta alla prima operazione chirurgica che le restituirà il naso. Il primo passo di un percorso che dovrebbe restituire a questa ragazza un viso 'completo'. Tra qualche mese la 17enne tornerà sotto i ferri, con i medici che asporteranno un pezzo di costola per produrre il setto nasale, che verrà ricoperto con un lembo di pelle prelevato dalla fronte.

Per gli occhi però non ci sono molte possibilità: al viso di Cassidy mancano entrambi i bulbi oculari. L'uniza soluzione sarebbe quella di impiantare delle protesi dotate di videocamera, un'operazione effettuata in America, ma ancora in fase di sperimentazione e con dei costi elevatissimi.

Tags:
ciclopebambinofake
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.