A- A+
Cronache
Neonato abbandonato Taranto, la madre vuole riconoscerlo
taranto neonato ritrovato cassonetto rifiuti

Neonato abbandonato a Taranto, madre vuole riconoscerlo

Vuole riconoscere il neonato dato alla luce pochi giorni fa e poi lasciato davanti ad un cassonetto dei rifiuti nel centro di Taranto, la 23enne georgiana, attualmente ricoverata in Ostetricia all’ospedale Santissima Annunziata per accertamenti, così come ricoverato in osservazione al reparto di Terapia intensiva neonatale è il piccino, dal peso di 3 chili, al quale i medici hanno dato il nome di Lorenzo.

La donna, che lunedì aveva già manifestato l’intendimento di vedere il proprio figlio e di allattarlo, anche se poi non c’era stato un seguito concreto, questa mattina ha espresso al suo avvocato, Francesco Zinzi, di Taranto, la volontà del riconoscimento.

Si è quindi vestita, ha temporaneamente lasciato il reparto dove era e insieme sono andati nell’ufficio del nosocomio dove avvengono i riconoscimenti dei neonati. Riconoscimento che però non è potuto avvenire per un problema pare burocratico, per cui è stato rinviato alle prossime ore.

In ospedale si è anche recato per sentire la donna, indagata di abbandono di minore, il sostituto della Procura dei minori di Taranto, Stefania Ferreri Caputi.

La 23enne georgiana lavora a Taranto come badante in casa di un’anziana dove ha dato alla luce il neonato nel pomeriggio di venerdi scorso. Ha quindi dormito la notte tra venerdì e sabato col piccino e poi di primo mattino, dopo averlo lavato e avvolto in un lenzuolino, l’ha lasciato in una borsa di tela dove poi alle 7 l’ha scoperto una donna che portava a spasso il proprio cane, attratta dai pianti del neonato.

La donna ha detto che l’abbandono é stato un gesto di smarrimento e di disorientamento dettato dalla paura di perdere il lavoro di badante a seguito della nascita del piccolo. La donna ha anche un altro figlio di 5 anni che vive in Georgia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
neonatotaranto
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video

Arriva Storie Brevi

Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"





motori
Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.