A- A+
Cronache

Nuova scossa di terremoto in Toscana. I sisma, di magnitudo 3.1 della scala Richter, è stato registrato alle 3,11 tra le provincie di Massa e Lucca: i comuni più vicini all'epicentro, stando a quanto riporta l'Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia, sono Casola in Lungiana (Ms), Giuncugnano (Lu), Minucciano (Lu) e Piazza al Serchio (Lu).

La scossa è avvenuta a una profondità di 8,8 chilometri. Non si segnalano danni a cose e persone, ma tanto spavento nella popolazione, duramente provata dagli eventi sismici degli ultimi mesi. Soltanto 14 minuti prima, alle 2,48, l'Ingv aveva registrato nella zona un terremoto di magnitudo 2.8. L'entità della scossa principale è simile a quella avvertita nella stessa zona nella notte tra lunedì e martedì quando, 16 minuti dopo l'una, si è registrata una scossa di magnitudo 3.0. Anche in provincia di Roma sono state avvertite altre scosse più lievi e di breve durata: magnitudo 2.5 alle 3,01 e magnitudo 2.6 alle 3,27, magnitudo 2.0 alle 3,50. Anche in questi casi non ci sono stati danni.

Tags:
terremototoscanasisma
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.