A- A+
Cronache
Omicidio Saman, rivelazioni choc: "Padre violento, capace di fare di tutto"
Saman Abbas

Omicidio Saman, inizia il processo contro i genitori, lo zio e due cugini. Il racconto choc dei testimoni

Quasi due anni dopo, nella giornata di oggi, 31 marzo, è iniziato il percorso per ottenere giustizia sulla morte di Saman Abbas, la giovane pakistana di 18 anni scomparsa a Novellara (Reggio Emilia) nella notte tra il 30 aprile e l’1 maggio di due anni fa dopo essersi opposta al matrimonio combinato organizzato dalla famiglia.

A ucciderla, e quindi imputati, sarebbero stati lo zio Danish, i cugini di Saman, Nomanhulaq Nomanhulaq e Ikram Ijaz, e i suoi stessi genitori, Shabbar Abbas e Nazia Shaheen, entrambi in Pakistan: il padre agli arresti, la madre latitante. Con il racconto dei testimoni ascoltati nell’aula della Corte d’Assise di Reggio Emilia sono stati ricostruiti gli ultimi anni della giovane di origine pakistana, dall'affido in comunità all'incontro con il suo "grande amore": le confidenze, le foto, ciò che lei raccontava e che è determinante nel capire i rapporti conflittuali con la famiglia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
omicidiopadreprocessosamantestimoniviolento
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

Affari va in rete

Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO





motori
Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.