A- A+
Cronache
Pakistan: valanga travolge una spedizione, quattro sono italiani
elisoccorso

Questa mattina una valanga ha travolto una spedizione italiana, a un’altitudine di circa 5.300 m nella Ishkoman Valley nel distretto di Ghizar a Nord-Ovest di Gilgit. Nessun alpinista italiano è rimasto ucciso dalla valanga staccatasi questa mattina sulle montagne dell’Hindu Raj nella Valle di Ishkoman nella zona di Ghizar in Pakistan. L’ambasciata italiana in Pakistan, subito attivatasi, ha ricevuto la notizia che è morto uno dei tre pakistani che facevano parte della spedizione assieme a quattro italiani. Nell’incidente sarebbe rimasto ferito il capo spedizione, Tarcisio Bellò. Gli altri alpinisti italiani impegnati nella scalata sono David Bergamin, Luca Morellato e Tino Toldo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pakistanvalangaitaliani
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.