Advertisement
A- A+
Cronache
Papa Francesco e la rivoluzione dell'uguaglianza, un doppio ritratto inedito

In libreria per Wingsbert House Francesco da Buenos Aires, il primo libro + dvd d’autore sul Papa per il pubblico italiano. Il dvd contiene l’omonimo documentario firmato dal regista argentino Miguel Rodriguez Arias insieme a Fulvio Iannucci, uscito nelle sale cinematografiche italiane il 28 aprile 2014.

Opera laica e “indipendente”, questo libro + dvd è un ritratto a trecentosessanta gradi di Papa Francesco, dall’infanzia sino alla maturità: la vita di Jorge Bergoglio in Argentina, i suoi primi passi nel mondo del cattolicesimo, la sua ascesa alle massime responsabilità della Chiesa latinoamericana. A Buenos Aires, Rodriguez Arias ha potuto intervistare gli uomini e le donne più vicine a Bergoglio: a cominciare dalla sorella Maria Elena, testimone privilegiata della vita del giovane Jorge e della sua vocazione.

Poi la narrazione si sposta a Roma, in Vaticano, con interviste inedite al cardinale Jorge Mejia, da sempre molto vicino al Pontefice, a monsignor Dario Viganò, direttore del Centro Tv Vaticano, a Yago de la Cierva, consulente della comunicazione in Vaticano. Fino al rabbino Daniel Goldman e a Omar Abboud, questi ultimi cofondatori dell’Istituto per il dialogo interreligioso: uno dei grandi temi su cui si sta già sviluppando il pontificato di questo Papa che, nel primo anno di ufficio, ha solo cominciato la sua rivoluzione della Chiesa e del cattolicesimo.

Esce così un doppio ritratto di Papa Francesco: il primo più emotivo e dominato dal fascino delle immagini, il secondo più riflessivo e dialettico. Entrambi alla ricerca di una risposta soddisfacente alla domanda che da più di un anno affascina il mondo intero: chi è, davvero, Papa Francesco?

Miguel Rodriguez Arias, nato a Buenos Aires, è sceneggiatore, regista e produttore. Ha vinto il “Premio Internazionale Iberoamericano Giornalismo Re di Spagna” per Le gambe delle bugie (1997). Ha realizzato documentari biografici su Juan Peròn, Carlos Gardel, Diego Armando Maradona. Alessandro Di Nuzzo, nato a Reggio Emilia, è stato Chief Editor della casa editrice Aliberti. Dal 2013 ad oggi è direttore editoriale di Wingsbert House. E’ autore e co-autore di diversi volumi usciti per Aliberti dal 2001 al 2013. Ha scritto due lavori per il teatro: la commedia musicale Café Lumière e il monologo Garibaldi 32. Racconto musicale per voce narrante e quartetto d’archi.

Alfredo Federico, nato a Buenos Aires, è produttore cinematografico e fondatore di 39Films. E’ stato COO di Costa Films e ha collaborato con la Weinstein Company per il Latin American Film Fund. Ha partecipato alla produzione di molte pellicole internazionali, come Tropa de Elite, Orso d’Oro al Festival di Berlino (2008), e The Burning Plan.

Tags:
papa francesco
Loading...
in vetrina
ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Meghan-Harry, vince la Regina Addio al marchio Sussex Royal

Royal Family News

Meghan-Harry, vince la Regina
Addio al marchio Sussex Royal


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan Navara N-Guard,look moderno ed esclusivo

Nissan Navara N-Guard,look moderno ed esclusivo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.