A- A+
Cronache

Una giovane avvocatessa di Urbino è stata vittima di un agguato a Pesaro, dove abita in un appartamento a pochi passi dal centro storico. Un uomo le ha gettato addosso un prodotto acido ed è fuggito via, facendo perdere le proprie tracce.

L'aggressore attendeva all'interno dello stabile e sembra fosse conosciuto dalla vittima. Le urla della giovane hanno allertato i condomini dello stabile, che hanno chiamato il 118 e i carabinieri. La donna, colpita al volto e in alcune parti del corpo, e' stata soccorsa e trasferita in ospedale.

Un collega di Lucia Annibali, l'avvocato Luca Varani, 35 anni, è in stato di fermo per concorso in lesioni volontarie gravissime. Sarebbe stato lui a mandare l'un uomo incappucciato a gettare l'acido in faccia alla ex fidanzata. Ora l'avvocatessa rischia di perdere la vista.

Secondo quanto si apprende, il nome dell'avvocato pesarese, iscritto all'ordine di Rimini, sarebbe stato indicato dalla vittima a una vicina di casa mentre la soccorreva. Ma Varani, secondo il castello accusatorio, sarebbe il mandante e non l'esecutore materiale dell'aggressione. Ieri sera, infatti, sempre secondo quanto si apprende, il professionista era impegnato in una partita di calcetto, un alibi verificato dagli inquirenti. In passato fra Lucia Annibali e Luca Varani c'era stata una relazione sentimentale, anche se chiusa da diverso tempo. La presenza dell'avvocato all'interno della palazzina di via Rossi, nei giorni precedenti l'aggressione, non aveva quindi insospettito i vicini. L'uomoè stato traferito nel carcere di Villa Fastiggi.

Tags:
pesaroavvocatessaacido
Loading...

i più visti




casa, immobiliare
motori
Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes

Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.