A- A+
Cronache
Pistorius vende la casa del delitto. "Mi servono soldi per il processo"

Oscar Pistorius ha messo in vendita la casa nella quale ha ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp per pagare le spese processuali. "E' necessario vendere la casa di Pistorius nel complesso residenziale di Silver Woods Country a Pretoria al fine di recuperare fondi indispensabili a coprire le spese processuali che continuano ad aumentare", ha fatto sapere in un comunicato lo studio Ramsay Webber, che curerà la vendita, senza parlare di alcuna cifra.

Nel frattempo il processo all'atleta sudafricano Oscar Pistorius, alla sbarra per l'uccisione della sua compagna la notte di San Valentino del 2013, è stato aggiornato a lunedì, dopo la richiesta del pubblico ministero di riascoltare alcuni testimoni. Intanto un esperto di balistica ha ricostruito gli ultimi momenti della vita di Reeva. La modella sarebbe stata colpita da un primo proiettile all'anca e solo successivamente alla testa. Reeva avrebbe avuto quindi il tempo di gridare e segnalare la sua presenza.

Tags:
pistoriuscasaprocesso
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”





casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.