A- A+
Cronache
poker

Alcuni agenti della polizia dell'aeroporto di Ginevra sono finiti sotto inchiesta. L'accusa: giocano a carte invece di andare in pattuglia. La polizia di Ginevra ha aperto un'inchiesta interna. I sospettati sono cinque agenti della polizia di sicurezza internazionale (Psi) di perdere regolarmente tempo giocando partite di poker nei locali situati nell'aeroporto.

Gli agenti trascorrevano la notte a giocare invece di essere in pattuglia davanti alle ambasciate. Jean-Philippe Brandt, il portavoce della polizia cantonale di Ginevra ha confermato l'apertura di un'inchiesta al fine di "stabilire la verità dei fatti".

Tags:
poliziapokerpattuglia
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.