A- A+
Cronache
Usa una pomata contro il cancro, gli viene un buco nella testa
Fonte: Daily Mail

ATTENZIONE, LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA SENSIBILITA' DEL LETTORE

 

Così posso guarire il cancro”. Gli allucinati dalla pianta sacra

Tumori, l'allarme choc di Veronesi: "Colpiranno 1 italiano su 2"

Ha due tumori e 14 giorni di vita. "Salvo grazie alla cura di cannabis"

"Troppo cellulare causa il tumore"

 

Orrore e tragedia per un uomo di 55 anni, in Australia. Si è presentato al Princess Alexandra Emergency Department di Brisbane, con un buco in testa, sulla tempia.

Da 4 mesi usava una pomata perché sperava lo aiutasse a sconfiggere il cancro alla pelle, come riporta il Daily Mail. Il medicinale gli era stato prescritto da un esperto della cosiddetta medicina alternativa. 

Si tratta di un unguento corrosivo realizzato con una radice di sangue mescolata al cloruro di zinco. Distrugge il tessuto cutaneo creando una cicatrice nera che in seguito si auto rimuove. 

Tags:
pomatacancro
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.