A- A+
Cronache
Porto Recanati, spacciatore si tuffa in mare: agente lo arresta a nuoto

Macerata, spacciatore si tuffa in mare: agente lo arresta a nuoto

Per sfuggire all'arresto uno spacciatore di droga si è tuffato in mare, ma non è bastato a fare desistere un poliziotto che lo ha raggiunto a nuoto e ammanettato. È accaduto a Porto Recanati (Macerata). Gli agenti, durante servizi di controllo disposti dal questore di Macerata, Antonio Pignataro, avevano notato l'uomo, un tunisino poco piu che trentenne domiciliato all'Hotel House di Porto Recanati, non in regola con i documenti di soggiorno e considerato uno spacciatore di cocaina, in sella a una bicicletta sul lungomare.

Recuperato il marsupio

All'alt, il nordafricano ha abbandonato la bici ed è fuggito in direzione della spiaggia, si è disfatto di un marsupio e si è gettato in mare. A quel punto, un poliziotto, si è buttato a sua volta in acqua, lo ha raggiunto e dopo una breve colluttazione lo ha riportato a riva e arrestato. Nel frattempo, i poliziotti rimasti a terra hanno recuperato il marsupio, al cui interno sono state trovate sei dosi di cocaina e 1.000 euro in contanti. Il questore Pignataro ha raggiunto il luogo dell'inseguimento per complimentarsi di persona col poliziotto, che ha dimostrato di svolgere il suo lavoro con "disciplina e onore".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    macerataporto recanatiporto recanati spaccio
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%





    casa, immobiliare
    motori
    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.