A- A+
Cronache
Raffaele Sollecito si laurea in Informatica con una tesi su Meredith

Raffaele Sollecito si è laureato in Ingegneria Informatica all'Università di Verona. Il giovane pugliese, condannato insieme ad Amanda Knox per l'omicidio di Meredith Kercher, ha discusso una tesi sul suo caso in cui ha analizzato il traffico generato dalla notizia sui social network, includendo nello studio i commenti colpevolisti e innocentisti.

Quando venne arrestato subito dopo l'omicidio di Mez, stava per laurearsi all'università di Perugia, cosa che poi avenne nel febbraio del 2008 in carcere. Sollecito si era poi iscritto alla facoltà di Verona. Alla discussione hanno partecipato tutti i suoi familiari, il suo avvocato Luca Maori, e i consulenti informatici che lo hanno seguito in questi anni di processi.

Tags:
raffaele sollecito
in evidenza
Elodie-Diletta pazze per la Puglia Fanno coppia fissa al mare- FOTO

Ormai amiche inseparabili

Elodie-Diletta pazze per la Puglia
Fanno coppia fissa al mare- FOTO


in vetrina
Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"

Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.