A- A+
Cronache
Mutilato e sciolto nell'acido. Trovato cadavere nel Pistoiese

Resti sezionati di un cadavere e parzialmente sciolti nell'acido sono stati trovati dentro un bidone all'interno di un capannone nel comune di Serravalle Pistoiese. I resti, secondo quanto si apprende, in avanzato stato di decomposizione, apparterrebbero a un uomo. Il bidone, era occultato in un'intercapedine situata a circa due metri di altezza tra le due canne fumarie di un forno di verniciatura e non visibile dall'esterno.

A dare notizia della scoperta, gli attuali affittuari del capannone, intenti a effettuare alcuni lavori di manutenzione. I resti, fatti rimuovere e posti a disposizione dell'autorita' giudiziaria per i successivi esami finalizzati all'identificazione del cadavere, sono tesi a stabilire le circostanze del decesso

Tags:
pistoiarestiuomoacido
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia





casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.