A- A+
Cronache

Gentile Redazione di Affaritaliani,

sono il Responsabile della Comunicazione del Coordinamento per il Diritto allo Studio.Vi scrivo per chiedere una piccola rettifica. Il docente dell'Università di Pavia che è stato sollevato dagli incarichi, dopo aver ottenuto un biasimo comportamentale in relazione alla violazione del Codice Etico, non è stato "cacciato" per merito di ScuolaZoo. Nonostante la notizia sia circolata dal sito, è falsa. Il Coordinamento per il Diritto allo Studio aveva già discusso la faccenda sulla stampa locale nel giorno successivo la revoca degli incarichi del Prof. Baldry in termini sicuramente meno grotteschi e volti a informare, visto che nella maggior parte degli articoli circolati in rete sono presenti dettagli lontani dalla realtà. In merito abbiamo emesso un comunicato di spiegazione su quanto successo. Nel caso, siamo più che disponibili a fornire ulteriori dichiarazioni e spiegazioni in merito. Ringraziandovi per l'ascolto,

Vi porgo Cordiali Saluti Mattia Sguazzini

Responsabile della Comunicazione del Coordinamento per il Diritto allo Studio - UdU Pavia

Tags:
paviauniversitàrettifica
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.