A- A+
Cronache
Richiedenti asilo, accordo Italia-Svizzera

Berna e Roma hanno trovato un'intesa: la Svizzera può nuovamente rinviare famiglie di richiedenti asilo nella vicina Penisola. Il direttore dell'Ufficio federale della migrazione (UFM) Mario Gattiker e il suo omologo italiano Mario Morcone si sono accordati ieri a Roma.

Morcone, come spiega Ticino News, ha fornito la garanzia che i membri delle famiglie rinviate potranno restare insieme e che una soluzione appropriata sarà proposta secondo l'età dei bambini, ha indicato Gattiker nella trasmissione informativa "10vor10" della televisione svizzero tedesca (SRF). Questa soluzione caso per caso è per la Svizzera una buona via, pragmatica e che evita le complicazioni, ha detto Gattiker. Il 4 novembre la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo (CEDU) ha negato alla Svizzera la possibilità di rinviare all'Italia una famiglia afghana a meno che la Penisola non fornisca garanzie riguardanti l'assistenza dei rifugiati.

Tags:
svizzera
in evidenza
Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality

"Ci sarà anche Maxi Lopez"

Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra





motori
Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.