A- A+
Cronache


Ha ucciso in casa la moglie a coltellate e si è tolto la vita. L'uomo, Raffaele Ottaviani, trentenne residente a Cattolica (Rimini), sembra abbia agito per gelosia nei confronti della compagna di tre anni più giovane. Tra i due pare ci fossero stati diversi violenti litigi. I coniugi erano siciliani ma vivevano da alcuni anni nella cittadina romagnola, in una palazzina di via Cabral. Con loro in casa c'erano i due figli piccoli, gemellini di quattro anni.

Ad accorgersi di quello che stava accadendo, nel tardo pomeriggio di oggi, sono stati i vicini di casa che sentendo le urla hanno chiamato i carabinieri. Ma quando i militari sono arrivati il delitto si era già consumato. È stato chiamato il 118 ma nulla hanno potuto fare i soccorsi medici. Sul luogo è arrivato anche il sindaco di Cattolica. Ottaviani gestiva un'attività di rottamazione a San Giovanni in Marignano, sempre nel Riminese. Non faceva quindi fornaio come era stato detto in un primo momento. La moglie, Ivana Scintilla, lavorava come cameriera in un ristorante a Riccione.

Tags:
riminiomicidio
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Heidi Klum in barca senza reggiseno. Diletta Leotta da sogno in vacanza. E poi..

Heidi Klum in barca senza reggiseno. Diletta Leotta da sogno in vacanza. E poi..





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.