BANNER

Il ciclone in Sardegna ha subito mobilitato i social network. Su Facebook e Twitter, solo per citare i maggiori, sono comparsi aggiornamenti della situazione in corso e appelli per aiutare la popolazione colpita. #ForzaSardegna è diventato uno degli hashtag più utilizzati. Decine le persone che vogliono rendersi utili.

Anche su Fb sono nate immediatamente pagine per aiutare i cittadini che hanno perso tutto. Su “Apriamo le case ai nostri concittadini”, si sono messe in contatto persone che hanno un alloggio libero e vogliono metterlo a disposizione di chi ha bisogno. E non mancano nemmeno le accuse verso la Protezione Civile: perchè non usa i social network?





Emergenza maltempo in Sardegna: UniCredit apre un conto per la raccolta fondi
UniCredit avvia un’iniziativa di solidarietà per sostenere la popolazione sarda duramente colpita dall’alluvione di ieri. Il Gruppo ha infatti deciso di aprire un conto corrente dedicato (IBAN: IT17 M 02008 04810 000102937189 - intestazione "Raccolta di solidarietà per l’alluvione in Sardegna" e causale "Sostieni la popolazione colpita") sul quale far confluire le donazioni. Il conto corrente è acceso presso UniCredit Spa, Largo Carlo Felice, 27, Cagliari. La banca si impegna a coinvolgere tutta la propria Rete italiana ai fini di ottenere la miglior riuscita dell'iniziativa e a istituire un laboratorio di crisi dedicato ai territori colpiti dalla sciagura. I bonifici effettuati sul conto di solidarietà, sia in filiale che tramite home banking e altri canali alternativi, sono esenti da spese o commissioni. Sarà cura di UniCredit individuare nei prossimi giorni le associazioni onlus cui devolvere le somme raccolte.

2013-11-19T20:13:45.277+01:002013-11-19T20:13:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache413081529572013-11-19T20:13:45.34+01:009572013-11-19T21:03:26.647+01:000/cronache/sardegna-social-network-mobilitati191113false2013-11-19T20:56:54.59+01:00308152it-IT102013-11-19T20:13:00"] }
A- A+
Cronache

 

 

twitter

BANNER

Il ciclone in Sardegna ha subito mobilitato i social network. Su Facebook e Twitter, solo per citare i maggiori, sono comparsi aggiornamenti della situazione in corso e appelli per aiutare la popolazione colpita. #ForzaSardegna è diventato uno degli hashtag più utilizzati. Decine le persone che vogliono rendersi utili.

Anche su Fb sono nate immediatamente pagine per aiutare i cittadini che hanno perso tutto. Su “Apriamo le case ai nostri concittadini”, si sono messe in contatto persone che hanno un alloggio libero e vogliono metterlo a disposizione di chi ha bisogno. E non mancano nemmeno le accuse verso la Protezione Civile: perchè non usa i social network?





Emergenza maltempo in Sardegna: UniCredit apre un conto per la raccolta fondi
UniCredit avvia un’iniziativa di solidarietà per sostenere la popolazione sarda duramente colpita dall’alluvione di ieri. Il Gruppo ha infatti deciso di aprire un conto corrente dedicato (IBAN: IT17 M 02008 04810 000102937189 - intestazione "Raccolta di solidarietà per l’alluvione in Sardegna" e causale "Sostieni la popolazione colpita") sul quale far confluire le donazioni. Il conto corrente è acceso presso UniCredit Spa, Largo Carlo Felice, 27, Cagliari. La banca si impegna a coinvolgere tutta la propria Rete italiana ai fini di ottenere la miglior riuscita dell'iniziativa e a istituire un laboratorio di crisi dedicato ai territori colpiti dalla sciagura. I bonifici effettuati sul conto di solidarietà, sia in filiale che tramite home banking e altri canali alternativi, sono esenti da spese o commissioni. Sarà cura di UniCredit individuare nei prossimi giorni le associazioni onlus cui devolvere le somme raccolte.

Tags:
sardegnasocial networktwitterfacebook
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.