A- A+
Cronache
Virus ap

Sarebbero almeno dieci le persone risultate positive ai test nei confronti del nuovo coronavirus. E' quanto si apprende da fonti sanitarie del Policlinico fiorentino di Careggi. Le persone risultate positive al test - aggiungono le stesse fonti - non presentavano sintomi ma, precauzionalmente, sono stati sottoposti agli esami perche' avevano frequentato le prime tre persone colpite dal virus in Italia e ricoverate, sempre a Firenze, venerdi' scorso. Si e' tuttavia in attesa dei test dei campioni inviati all'Istituto Superiore di Sanita' per la conferma della positivita' del nuovo coronavirus.  

In Italia "il pericolo costituito dalla nuova Sars - attacca il presidente Codacons, Carlo Rienzi - sembra essere stato sottovalutato, come dimostrano i tre contagi avvenuti nel nostro paese".

Rienzi rileva: "Dal 14 maggio scorso abbiamo chiesto alle autorita' sanitarie italiane di attivarsi per evitare il diffondersi della malattia nel nostro paese, ma le istituzioni si sono limitate a rassicurare gli organi di informazione senza adottare misure efficaci a tutela della salute dei cittadini". Il Codacons presenta quindi oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, chiedendo di aprire una indagine per le ipotesi di epidemia colposa e omissioni d'atti d'ufficio, allo scopo di verificare se vi siano responsabilita' delle autorita' sanitarie in merito ai contagi registrati in Italia. L'associazione chiede anche l'adozione di misure urgenti a tutela della popolazione, a partire da controlli sanitari per quei soggetti che provengono da zone a rischio e vogliono entrare in Italia o che hanno avuto contatti con persone malate di nuova Sars.

"Ad oggi, al di la' di una ufficializzazione di un'unita' di crisi, ci troviamo gia' con una task force operativa sul territorio toscano, a stretto collegamento con il ministero della salute e con l'istituto superiore di sanita'". Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin tornando suo casi di nuova Sars, a margine di un incontro promosso a Roma dall'Aifa".

"Il dipartimento prevenzione del ministero della Salute, insieme all'Iss - sottolinea Beatrice Lorenzin - stanno coadiuvando la regione Toscana fin dal primo momento di sospetto, controllando e monitorando la situazione. Ci troviamo di fronte a una casistica normale, e stiamo gia' lavorando su tutte i soggetti entrati in contatto con persone coinvolte dal virus". E poi: "Sappiano che la situazione e' sotto controllo e che i dati rientrano nella normale cornice di questi casi".

Tags:
nuova sarscodaconsitaliapericolo
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.