A- A+
Cronache

"Credo che la posizione del sindaco Merola non sia quella dei cattolici ma sia una posizione di serietà". Così il sindaco di Firenze Matteo Renzi, a Bologna, ribadisce il suo sostegno alla posizione assunta dal sindaco di Bologna Virginio Merola favorevole al mantenimento ai finanziamenti pubblici alle scuole d'infanzia private, che sono al centro del quesito referendario per cui si voterà domani nel capoluogo emiliano.

Quello sviluppatosi attorno al referendum "non credo sia un dibattito tra laici e cattolici - prosegue Renzi - se così fosse, sarebbe una sconfitta per tutti". Piuttosto, secondo Renzi, "è un dibattito molto laico sul modo di concepire la pubblica amministrazione e la sussidiarietà, quindi è un dibattito molto interessante su come il pubblico può gestire alcune strutture, su cosa è servizio pubblico e cosa è il bene comune".

Il sindaco di Firenze ha poi parlato di argomenti di carattere nazionale, a partire dall'abolizione del finanziamento pubblicio ai partiti. "Se sarà abolito sarà una vittoria dell'Italia e non una vittoria di Renzi. Poi ci sono tante altre cose da fare. Eliminare il Senato come lo conosciamo adesso e farne una Camera delle Autonomie; c'è da cambiare una volta per tutte il riordino istituzionale abolendo le Province". A giudizio di Renzi, "piano piano possiamo dire che tutti i progetti di cui abbiamo parlato per mesi secondo me - ha concluso - potranno realizzarsi".

Tags:
renziscuola
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Renault apre i preordini online di Nuovo Austral

Renault apre i preordini online di Nuovo Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.