A- A+
Cronache

L'aereo della AirAsia con 162 persone a bordo, scomparso al largo dell'Indonesia, potrebbe essere "in fondo al mare". Lo ha sottolineato il responsabile dell'Agenzia nazionale indonesiana di ricerca e soccorso. Alle ricerche partecipano aerei e navi di Australia, Singapore e Malaysia che stanno scandagliando un tratto di mare che arriva a una profondità massima di 40-50 metri.

"Sulla base delle coordinate e della valutazione del luogo dello schianto, l'ipotesi è che l'aereo si trovi in fondo al mare", ha sottolineato Soelistyo. "Si tratta di un'ipotesi preliminare che può avere sviluppi basati sulla valutazione dei risultati della nostra ricerca", ha aggiunto il responsabile dei soccorsi. L'Airbus A320-200 della compagnia malese low-cost AirAsia e' sparito mentre era in volo tra l'Indonesia e Singapore.

Poco prima, il pilota aveva chiesto un cambio di rotta a causa delle cattive condizioni meteorologiche. A bordo del volo QZ8501 c'erano 7 membri dell'equipaggio e 155 passeggeri, tra i quali 16 bambini e un neonato. L'aereo era decollato dall'aeroporto internazionale Juanda di Surabaya, nella parte orientale dell'isola indonesiana di Giava.

L'Airburs era decollato dall'aeroporto internazionale Juanda di Surabaya nella parte orientale dell'isola indonesiana di Giava, alle 05:20 e doveva atterrare a Singapore verso le 08:30. Giacarta ha perso il contatto con l'aereo alle 07:55, ha spiegato il portavoce del ministero indonesiano dei Trasoprti, A. Barata. AirAsia ha comunicato che l'aereo era "sotto il controllo del servizio di traffico aereo indonesiano" quando se ne sono perse le tracce.

 

Tags:
indonesiaaereoscomparso
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.