A- A+
Cronache
Single in crociera, famiglie alle Canarie. Le mete degli italiani

In occasione del lungo ponte tra Pasqua e Festa della Liberazione, Yalla Yalla ha voluto aprire il proprio database e fare un’ampia analisi dei big data sui viaggi degli italiani. Sono stati oltre 1.800.000 gli utenti analizzati da Yalla Yalla e che sono rientrati nel rapporto dall’unica OTA tutta made in Italy. Oltre all’imponenza dei dati analizzati, però, Yalla Yalla ha voluto fare una doppia classificazione per raccontare dove andranno gli italiani in vacanza sia per provenienza regionale sia soprattutto per tipologia di stato civile, una vera e propria novità per capire che differenze ci sono nella scelta del viaggio a seconda del proprio stato di relazione sentimentale. Ecco dunque le diverse destinazioni preferite da 1.8 milioni di italiani per godersi il meritato riposo in compagnia della famiglia, degli amici, del partner o in solitaria in cerca di fortuna.

NAPOLI IN TURCHIA, ROMA A MALTA, MILANO NEL MAR ROSSO - Gli italiani sembra che abbiano dismesso l’antica abitudine di passare la Pasqua con gite fuori porta, preferendo adesso le mete estere. Ecco cosa hanno scelto a seconda della provenienza geografica:

SUD ITALIA: dal Sud Italia partirà una piccola invasione verso il Mar Rosso, con il 25% dei viaggiatori tra Sicilia, Campania e Puglia che hanno scelto questa destinazione, mentre il 19,63% ha deciso di andare in Turchia, con una forte prevalenza di partenze da Napoli. Gli altri campani e molti calabresi hanno scelto invece la nostrana Ischia come meta ideale (9,79% dei viaggiatori del sud Italia). Chiude Valencia, capofila delle città spagnole, con il 7,50% di preferenze, soprattutto da Basilicata, Molise e Puglia.

CENTRO ITALIA: tra i romani sembra esser scoppiata una vera mania per Malta, infatti il 11,58% dei viaggiatori proveniente dal centro Italia voleranno verso la Valletta, la grande maggioranza dei quali sono di Roma e una minoranza di Firenze. Dal basso Lazio, invece, si muoveranno verso Ischia, insieme a una buona presenza di Umbri, per un totale del 12,05% dei viaggiatori del Centro Italia. Seguono Turchia (10,41%) e Mar Rosso (9,06%) come mete preferite in particolar modo da Toscani, Marchigiani e una piccola parte di Abruzzesi.

NORD ITALIA: il mare la fa da padrone per i cittadini del Nord Italia, è infatti il Mar Rosso la destinazione scelta dal 24,22% dei cittadini del nord, con prevalenza da Milano, Bologna e Venezia. Ischia invece è stata scelta dal 10,53%, in maggioranza Piemontesi e Liguri. Nel Veneto preferiscono invece le Canarie, con un totale del 10,29% di cittadini residenti nel Nord. Infine, dalla Lombardia e dal Friuli Venezia Giulia si muoverà un 5,84% per andare alle Maldive per una vacanza all’insegna del lusso e del relax.

Tags:
crocierapasquavacanze
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.