A- A+
Cronache
"Spazzolo mia figlia in giardino così che i pidocchi possano sopravvivere"

“Casualmente ne ho parlato a sua madre pensando che avrebbe fatto qualcosa. Con mia sorpresa, questa donna ha detto che non solo sapeva delle condizioni di sua figlia, ma si rifiutava di fare qualcosa al riguardo. I vegani non uccidono nessun essere vivente, è il ragionamento. La mia vicina mi ha detto che era solita pettinare i pidocchi e le lendini nel giardino dove avevano una possibilità di sopravvivenza”.

“Cosa faccio adesso? Non voglio separare i bambini, ma non c’è modo che ‘pettinarli in giardino’ funzioni (i pesticidi di livello industriale funzionano a malapena) e non voglio che mia figlia sia ricoperta di parassiti”, ha concluso. Carlton ha definito la vicina una “ipocrita” dal momento che i pidocchi possono vivere solo sul cuoio capelluto succhiando sangue e sull’erba avrebbero pochissime possibilità di vita: “Li condanna ad una morte lenta e arida”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pidocchi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.