A- A+
Cronache

 

 

Silvio Berlusconi dimissioni (4)

Il gup di Milano, Chiara Valori ha inflitto 4 condanne comprese tra i 4 anni e gli 8 mesi e gli 8 anni e gli 8 mesi, al termine del processo con rito abbreviato per il sequestro di Giuseppe Spinelli e di sua moglie.

In particolare, l'uomo ritenuto il capo della banda, Francesco Leone, e' stato condannato a 8 anni e 8 mesi. Mentre pene tra i 4 anni e gli otto mesi e tra i sei anni e 8 mesi sono state stabilite tra gli altri tre imputati di origine albanese.

Nell'infliggere quattro condanne, il gup ha derubricato l'accusa iniziale di sequestro a scopo di estorsione in sequestro semplice in continuazione con la violenza privata. Questo spiega perche' le condanne inflitte siano dimezzate rispetto alle richieste del pm Paolo Storari che aveva sollecitato una pena a 16 anni e 8 mesi per Leone. Il gup ha, inoltre, stabilito le pene accessorie di un anno di casa di lavoro per il pregiudicato barese, mentre gli altri tre condannati, tutti cittadini albanesi, verranno espulsi a pena espiata.

Il risarcimento di 14.500 euro versato da Francesco Leone e da due dei tre complici processati a Milano con rito abbreviato per il sequestro del tesoriere di fiducia di Berlusconi, Giuseppe Spinelli e della moglie, e' stato versato al Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita. La proposta di destinare il risarcimento al Cav Ambrosiano e' arrivata dall'ex premier Berlusconi e da Spinelli e sua moglie.

Tags:
spinelliberlusconisequestro spinellileone
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.