A- A+
Cronache
Spogliavano le compagne con un’app: due studenti accusati di pedopornografia
Youthefuture

Compagne di scuola spogliate con l'app Bikinioff,  i due ragazzi sotto indagine sorpresi e inconsapevoli 

Foto di nudo sui cellulari dei propri compagni senza aver mai posato svestite. È quanto è successo a cinque ragazze 13enni in una scuola media della provincia di Roma. Come racconta Repubblica, alcuni loro coetanei, infatti, hanno preso le immagini condivise sui social delle proprie compagne e le hanno ritocatte con un’app in modo da denudarle virtualmente. L’app usata dai ragazzi  si chiama Bikinioff e si tratta di un “bot” che riesce a spogliare il soggetto ritratto nella foto.

Le immagini, dopo aver fatto il giro della scuola media frequentata dalle vittime sono arrivate sui loro stessi telefoni. E quattro di loro, dopo aver parlato con i genitori, hanno deciso di denunciare. I carabinieri hanno rintracciato due quattordicenni come gli autori degli scatti incriminati. Adesso sono indagati dalla procura per i minorenni per produzione di materiale pedopornografico.

L’indagine è all’inizio, e non è escluso che a produrre le immagini che sono finite sui telefonini di mezza scuola siano stati anche altri compagni. Secondo chi indaga “questo è il primo caso che arriva nei nostri uffici ma non escludiamo che ci siano tantissime altre foto che girano e che le denunce non arrivino per vergogna delle vittime”. Mentre i due ragazzi sotto indagine si sono mostrati sorpresi e inconsapevoli della gravità del loro gesto: “È solo uno scherzo”, hanno affermato davanti ai carabinieri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pedopornografia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove





motori
Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.