A- A+
Cronache
Stamina a Brescia, c'è il via libera. "Le cure devono riprendere subito"

Sabato mattina riprenderanno le infusioni Stamina agli Spedali Civili di Brescia. A dirlo e' il vicepresidente di Stamina Foundation, Marino Andolina, raggiunto telefonicamente dall'Agi. Oggi Andolina ha incontrato il direttore generale degli Spedali Civili, Ezio Belleri, e ha spiegato di aver avuto il suo via libera alla ripresa delle cure: "Riprendiamo domani mattina, dalle 10 in poi", ha sottolineato. Il numero due di Stamina, nominato dal Tribunale di Pesaro 'ausiliario con l'incarico di trovare medici disposti a praticare il metodo Stamina a Brescia, ha spiegato: "La manipolazione delle cellule sara' a carico della nostra biologa, mentre le infusioni le faro' io per non costringere i miei colleghi a non fare quello che non vogliono. Li ho visti negli occhi, sono vecchi amici, e mi assumo io la responsabilita'. Non ho motivo di denunciarli".

Le parole del medico si riferiscono alla lettera in cui i medici del nosocomio bresciano dicevano di non voler proseguire le infusioni con il metodo Stamina. Al dg degli Spedali Civili, Andolina ha sottolineato di aver detto: "Ho molto parlato male di lei ma adesso la ringrazio per la sua posizione, visto che mi ha detto che non trova motivi per opporsi a un ordine di un giudice". A riprendere le cure domani sara' Federico, il bambino di 3 anni e mezzo affetto dal morbo di Krabbe per il quale il Tribunale di Pesaro ha disposto la prosecuzione delle infusioni: "Cominceremo da Federico, ma la mia speranza e' di riprendere su tutti i pazienti", ha concluso Andolina.

Tags:
stamina
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.