A- A+
Cronache

 

samantha geimer

Samantha Geimer fu violentata dal regista Roman Polanski quando aveva appena 13 anni. Era una sera del 1977 ed erano a casa di Jack Nicholson a Los Angeles. Dopo 36 anni di silenzio torna a parlare. "The Girl: A life in the Shadow of Roman Polanski" è il titolo del libro che sarà pubblicato negli Stati Uniti tra due mesi.

Molti media americani la vedono come un'operazione commerciale, mentre lei, oggi 48enne, lo giustifica come un viaggio alla ricerca di se stessa e della sua identità. E dà il suo perdono al regista.

In copertina una foto di quando aveva 13 anni scattata dallo stesso regista pochi giorni prima della violenza sessuale in occasione di uno shooting fotografico.

Polanski che fu condannato per quello stupro e per aver drogato la sua vittima dovette fuggire dagli Stati Uniti. Poi arrivò un mandato di cattura internazionale e nel 2010 il regista di Rosemary's Baby venne arrestato in Svizzera e poi rilasciato senza essere consegnato al governo di Washington. Oggi a 79 anni vive tra le Alpi svizzere e la Francia. 

Tags:
polanskistupratalibro
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.