A- A+
Cronache

 

 

Le accuse sono pesantissime. Hanno compiuto stupri e furti, intascato mazzette da commercianti: per questi motivi quattro agenti di polizia in servizio nella Questura di Roma sono stati arrestati dalla squadra mobile della Capitale. Avrebbero trafugato tra il 2009 e il 2010, somme di denaro ad alcuni commercianti stranieri e di aver preteso elargizioni in cambio di mancate denunce.

Le accuse di stupro riguarderebbero violenze ai danni di prostitute. In manette sono finiti due ispettori, un sovrintendente ed un assistente della polizia di Stato accusati di violenza sessuale, corruzione, falso e furto.

Tags:
stuproromapolizia
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.