A- A+
Cronache

Un carabiniere e' stato citato in giudizio dalla procura di Torino per lesioni nei confronti di un manifestante No Tav, avvenute durante gli scontri del 3 luglio 2011 al cantiere No Tav di Chiomonte. Il militare e' stato identificato da un tatuaggio sul braccio visibile in un video diffuso su Internet dai militanti. Il processo per lui si aprira' nel 2015. Per gli scontri dell'estate 2011 e' in corso a Torino, nell'aula bunker del carcere delle Vallette, un maxiprocesso che vede imputati 53 attivisti, con oltre 200 appartenenti alle forze dell'ordine come parti lese.

Tags:
no tav
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.