A- A+
Cronache
Trieste, i portuali tornano al lavoro. "Abbiamo vinto la nostra battaglia"

"Questa prima battaglia l'abbiamo vinta, dimostrando la forza e la determinazione dei lavoratori portuali e di tutti coloro che li hanno affiancati e sostenuti nella difesa della democrazia e della libertà individuale", ma occorre "fare un passo in avanti assieme alle migliaia di persone e gruppi con cui siamo entrati in contatto in questi giorni", dunque "da domani torniamo al lavoro - chi può - per i portuali dal primo turno di lavoro del 17 ottobre -  - ma non ci fermiamo".

In una nota diffusa in serata dal Coordinamento dei lavoratori portuali arriva la notizia: la protesta per ora è sospesa. In attesa del "primo passo" previsto "il 30 ottobre quando una delegazione di lavoratori portuali di Trieste e Monfalcone e degli altri scali, delle forze dell'ordine, di sanitari, di giornalisti e di altre categorie da tutta Italia, saranno accolte al Senato a Roma per far valere le ragioni di chi chiede l'abolizione del Green Pass per lavorare".

Ma Stefano Puzzer del Coordinamento avverte: "Se il 30 non otteniamo il ritiro bloccheremo tutta l'Italia. Abbiamo parlato con un appresentante di governo, qul giorno saremo alla Camera e al Senato senza creare confusione e verranno con noi i rappresentanti di vigili del fuoco, giornalisti e sanitari".

Oggi era stata annunciata, al secondo giorno di sit-in No Green Pass al porto di Trieste, la volontà dei portuali di andare avanti a oltranza ma poi è arrivata la nota che ferma, almeno fino la fine del mese, le proteste. Nel frattempo in tarda mattinata il presidente dello scalo, Zeno D'Agostino, aveva dichiarato che la situazione era diventata "non più tollerare, ho bisogno di un porto che funzioni".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    porto trieste
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.