BANNER

 

Truffa, estorsione, rapina e circonvenzione di incapace, in concorso. Questi i reati per cui tre romeni residenti a Genova, due donne e un uomo, sono stati arrestati dalla guardia di finanza del primo gruppo Genova al termine di una delicata indagine durata sette mesi.

I tre, entrando prima in confidenza con sette ultrasettantenni genovesi, quindi riuscendo a carpirne la fiducia, in breve hanno sottratto alle vittime la somma complessiva di 45mila euro, sia in contanti che in oggetti preziosi. Talvolta, hanno accertato i militari, e' stato anche utilizzato il narcotico per stordire le vittime e sottrarre loro soldi e gioielli. Altre volte gli anziani venivano messi in situazioni imbarazzanti e poi ricattati al fine di ottenere denaro. Solo una dei dei tre, una donna di 23 anni, ha ottenuto gli arresti domiciliari perche' madre di un bambino di tre anni.

2013-12-02T09:04:31.483+01:002013-12-02T09:04:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache413096999572013-12-02T09:04:31.547+01:009572013-12-02T09:26:09.21+01:000/cronache/truffa-circonvenzione-anziani-arresti-genova021213false2013-12-02T09:06:33.273+01:00309699it-IT102013-12-02T09:04:00"] }
A- A+
Cronache

 

 

soldi sanita

BANNER

 

Truffa, estorsione, rapina e circonvenzione di incapace, in concorso. Questi i reati per cui tre romeni residenti a Genova, due donne e un uomo, sono stati arrestati dalla guardia di finanza del primo gruppo Genova al termine di una delicata indagine durata sette mesi.

I tre, entrando prima in confidenza con sette ultrasettantenni genovesi, quindi riuscendo a carpirne la fiducia, in breve hanno sottratto alle vittime la somma complessiva di 45mila euro, sia in contanti che in oggetti preziosi. Talvolta, hanno accertato i militari, e' stato anche utilizzato il narcotico per stordire le vittime e sottrarre loro soldi e gioielli. Altre volte gli anziani venivano messi in situazioni imbarazzanti e poi ricattati al fine di ottenere denaro. Solo una dei dei tre, una donna di 23 anni, ha ottenuto gli arresti domiciliari perche' madre di un bambino di tre anni.

Tags:
truffaanzianigenova
in evidenza
Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality

"Ci sarà anche Maxi Lopez"

Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra





motori
Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.