A- A+
Cronache
Turista si perde in Australia e sopravvive mangiando mosche

Lo ha riferito la polizia. La brutta avventura e' capitata ad un 26enne Daniel Dudzisz, e' stato ritrovato giovedi' da un motociclista nella localita' di Windorah. Il giovane era partito per una escursione a piedi nella zona semi-desertica dell'Outback, nel centro del Queensland.

Dudzisz intendeva percorrere un tratto di 90 chilometri tra i villaggi di Windorah e Jundah, parte di un piano che prevedeva di attraversare a piedi anche lo Stato del Nuovo Galles del Sud, per raggiungere Ururu, un monolite rosso. Ma a un certo punto, mentre seguiva il corso del fiume Thompson, si e' perso ed e' rimasto per dieci giorni in una zona boscosa e inondata dalle acque di un altro fiume. "Non riusciva a trovare niente da mangiare e ha sfruttato le caratteristiche della zona, che e' piena di mosche, insetti ricchi di proteine", ha spiegato l'ispettore di polizia Mark Henderson all'emittente Abc. Ora l'ardito turista tedesco si e' rimesso in marcia: dovra' percorrere altri ancora 1.900 chilometri per raggiungere Uluru. Ma ha assicurato alla polizia che seguira' le strade principali.

Tags:
turistaaustralia
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.