A- A+
Cronache
polizia usa 1

Invidia tra fratello e sorella, o forse un raptus. Si sta ancora cercando di capire che cosa ha spinto un 12enne statunitense ad uccidere la sorellina di appena otto anni. La vittima, Leila Fowler e il fratello erano soli in casa. I genitori si erano allontantati per andare a vedere una partita di baseball, quando è scattata la chiamata ai soccorsi: il fratello ha chiamato ambulanza e polizia che hanno trovato la bambina in gravi condizioni, con diverse ferite di coltello a mani e volto.

Trasportata d'urgenza in ospedale la piccola è morta poco tempo dopo il ricovero. Il ragazzino, la cui identità non è stata resa nota essendo minorenne, ha raccontato agli inquirenti di aver visto un intruso, forse un ladro, lasciare l'abitazione e di aver trovato la sorellina sul pavimento ricoperta di sangue. Per completare il depistaggio ha anche fornito una descrizione dell'assassino: un uomo alto con i capelli grigi, di mezz'età. La polizia ha quindi perquisito l'abitazione e setacciato la zona, ma nessun vicino sembrava confermare la versione del 12enne. IN casa non sono stati trovati segni di scasso o di infrazione.

Dopo due settimane di indagini, con raccolta di indizi tra cui impronte e Dna dalla casa dell'omicidio, gli inquirenti sono arrivati all'agghiacciante svolta: il ragazzino è stato arrestato e incriminato per omicidio. "I cittadini di Calaveras possono dormire un pò meglio stanotte", ha detto lo sceriffo della contea, Gary Kuntz, nell'annunciare l'arresto del 12enne senza fornire ulteriori dettagli sulle prove che hanno portato all'incriminazione. Il caso è destinato a suscitare polemiche considerando il fatto che si tratta di un minore che non ha ancora raggiunto l'età minima, secondo le leggi della California, per essere processato. È probabile quindi il suo rilascio mentre si cerca ancora di capire il movente.
 

Tags:
omicidiobambinilower
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.