A- A+
Cronache
Un uomo e il suo cane alla deriva nell'Oceano Pacifico per due mesi: salvi
Tim Shaddock

Un uomo (e il suo cane) alla deriva per due mesi nell'Oceano Pacifico: ecco come si sono salvati

Un marinaio australiano di 51 anni e il suo cane sono stati salvati dopo due mesi passati alla deriva nell'Oceano Pacifico, sopravvissuti bevendo acqua piovana e mangiando pesce crudo.

Tim Shaddock e il suo cane Bella sono partiti in aprile con un catamarano dalla città messicana di La Paz, programmando di navigare per circa 6 mila chilometri prima di gettare l'ancora nella Polinesia francese.

Ma si sono presto ritrovati 'ostaggi' del Pacifico dopo che il mare grosso ha danneggiato l'imbarcazione e messo fuori uso i dispositivi elettronici.

Quando il diportista, ormai stremato, è stato salvato, gli era rimasta "solo l'attrezzatura da pesca", come ha raccontato ai suoi soccorritori: barba ispida, diversi chili in meno per effetto di una dieta spartana, ha detto di sentirsi comunque "in ottima salute.

Ho attraversato una prova molto difficile" ma "ora ho solo bisogno di riposo e di buon cibo perchè sono stato a lungo da solo in mare". Shaddock e Bella dovrebbero essere riportati presto in Messico. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
canenaufragiouomo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api





motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.