A- A+
Cronache
ambulanza francia

"Marsiglia è uno Stato nello Stato". La città della Provenza è da sempre la più violenta della Francia. Ma ora la situazione sta precipitando. Solo nel 2013 sono state 17 le persone uccise a colpi d'arma da fuoco. Negli ultimi giorni c'è stata un'escalation, con due omicidi in due giorni. L'ultima vittima è un 29enne è stato ucciso a colpi di kalashnikov nel nord della città. Aveva precedenti per traffico di stupefacenti. E' in corso una guerra tra clan, violenta e spietata. Il primo ministro Jean-Marc Ayrault ha promesso tre miliardi di euro di investimenti per riqualificare la città. Tante, troppe similitudini con alcune città del Sud Italia...

Negli ultimi giorni c'è stata un'escalation di violenza. Nel caso dell'ultima vittima i poliziotti sono stati chiamati da dei cittadini che hanno sentito degli spari verso le 4 e 30. I poliziotti si sono recati sul posto a La Viste, cittadina del 15esimo arrondissement a nord di Marsiglia. E' una zona particolarmente sensibile come luogo di traffico di stupefacenti. Al loro arrivo hanno scoperto l'uomo già in fin di vita. Caricato in ambulanza, è morto poco dopo.

Il 29enne aveva precedenti per piccoli crimini e traffico di stupefacenti. Il giovane si trovava al volante della sua auto quando è stato bloccato e riempito di colpi d'arma da fuoco. Ha tentato, ferito, di fuggire a piedi ma è stato colpito ancora, in modo letale. L'inchiesta è finita sul tavolo della polizia di Marsiglia, che segue già numerosi casi di questo tipo. Si tratta infatti del diciassettesimo omicidio legato in qualche modo alla criminalità organizzata di Marsiglia.

Tags:
marsigliakalashnikov
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid

Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.