A- A+
Cronache
Vaticano, l'ex revisore dei conti fa causa alla Chiesa: "Soldi ai partiti"

Vaticano, Libero Milone riapre il caso. Chiesti 10 mln di € alla Chiesa

Lo scandalo Vaticano si riapre con le clamorose accuse dell'ex revisore dei conti nei confronti della Santa Sede. Libero Milone, cacciato nel 2017, in seguito ai sospetti affari finanziari finiti al centro di una maxi inchiesta - si legge sulla Stampa - adesso ha deciso di passare al contrattacco, facendo causa alla Chiesa. L’ex revisore parla di “buste con contanti, affari sospetti e soldi ai partiti" e chiede un risarcimento danni di quasi 10 mln di €. Un capitolo di una battaglia che ha anche un altro fronte, visto che la gendarmeria indaga su Milone con l'ipotesi di peculato.

Adesso gli ex revisori - riporta il Messaggero - chiedono che «Accertata l'invalidità per vizio di volontà (violenza) e la conseguente inefficacia delle dimissioni estorte» condanni la Segreteria di Stato, nella persona del cardinale Pietro Parolin - legale rappresentante della Santa Sede. Si chiede la "corresponsione del compenso pattuito fino all'esaurimento dell'incarico a tempo determinato loro conferito" e "al risarcimento del danno per la lesione subita dalla loro immagine professionale a causa del carattere calunnioso del loro allontanamento". A conti fatti 9milioni e 278mila euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
libero milonepapa francescovaticano
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"





motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.