A- A+
Cronache
Video Grillo, "Ha capito di essere intercettato.E' stato un attacco di panico"

Video Grillo, "Ha avuto un attacco di panico.Ha capito di essere intercettato"

Il caso Ciro Grillo continua a tenere banco. Il video del padre Beppe in sua difesa ha scosso ancora di più il Movimento. Nei confronti del garante dei pentastellati non c'è stata la difesa sperata da parte del fondatore, ma anzi sono piovuti attacchi e lui adesso è sempre più ai margini. Il post su Facebook si è rivelato un boomerang e - si legge sul Giornale - avrebbe spaccato anche la linea comunicativa dei difensori degli altri tre ragazzi indagati dopo le dichiarazioni della 19enne S.J., che accusa i quattro di averla violentata nella notte tra il 16 e il 17 luglio del 2019 nella villetta di Grillo, a Porto Cervo. Ma l'attacco potrebbe anche nascondere altro. Forse pure il timore di essere stato intercettato. Plausibile, peraltro, visto che la moglie Parvin Tadjik lo è stata prima e dopo essere stata interrogata dai magistrati sardi, visto che dormiva nella stessa villa ma ha raccontato di non aver sentito nulla.

A ipotizzare che quel gesto sia stato spinto dall’ansia, parlando con il Riformista, è stato l’ex socio di Casaleggio Marco Canestrari, commentando il video. "Solo con un attacco di panico si può giustificare una uscita così suicida. Sanno qualcosa che non sappiamo, anche a proposito dell’indagine", spiega l’esperto mediatico, che i coniugi Grillo li conosce bene. E non esclude che nel fascicolo d’indagine su cui sono al lavoro i magistrati di Tempio Pausania ci sia, tra video e messaggi, anche qualcosa che turba il fondatore del M5s, tanto da fargli perdere il controllo.

Rompe il silenzio anche uno dei quattro ragazzi accusati di stupro, Vittorio Lauria. "Il video di Beppe Grillo - spiega a la Verità - ci ha fatto un danno clamoroso. Adesso qualunque cosa verrà detta si farà riferimento alle sue parole. La cosa degli otto giorni di ritardo per denunciare non andava detta". Lauria dà la sua versione dei fatti. "Si vede dal video che la ragazza sta benissimo e che noi non la costringiamo. Anzi, è stata lei che ha preso il quarto di vodka e se l'è bevuta tutta, proprio per sfida. Il sesso è stato consenziente". La ragazza, secondo l'amico di Ciro avrebbe denunciato perchè ci sono anche i suoi messaggi dove dice: "Ho fatto un'altra cazzata. Ho sbagliato un'altra volta".

Commenti
    Tags:
    video grillobeppe grillociro grillovideo beppe grillo cirostupro gruppoinchiesta stuprostupro gruppo sardegnaciro grillo stuprom5s
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    Cronache

    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.