A- A+
Cronache

 

Al Saud 500 (1)

Una principessa saudita ha offerto 57 milioni di euro per trasferirsi in una lussuosa residenza sul lago di Ginevra. E' la seconda più costosa operazione immobiliare di Ginevra dopo quella 2009 che vide protagonista la figlia del presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev.

La principessa Latifa Bin Fahd bin Abdulaziz Al Saud, 54 anni, è figlia del re Fahd. La proprietà, che si estende su 18.800 m2, apparteneva all'ex presidente della Confederazione Svizzera Gustave Ador e ancor prima era di proprietà della famiglia Nordmann, co-proprietaria del marchio Lacoste e dei negozi Manor. Il nuovo proprietario si impegna a pianificazione dei servizi "per preservare questo patrimonio", hanno riferito fonti vicine alla famiglia reale saudita

Tags:
ginevravillasauditiprezzolusso
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.