A- A+
Cronache

 

 

home

Sembra un racconto dell'orrore e invece è successo davvero.

In Argentina una donna avrebbe partorito dieci figli tutti concepiti a causa degli stupri perpetuati dal padre. La ragazza sarebbe stata violentata dall'orco per 20 anni. L'uomo dovrà rispondere di accuse pesantissime.

La vittima, una donna analfabeta che ora ha 35 anni, ha cominciato ad essere violentata dal patrigno all'età di 11 anni, ha spiegato il magistrato che si occupa del caso. "Questo è un caso particolare: abbiamo avuto molti casi di abusi, ma è la prima volta di uno in cui una donna sia stata violentata per così tanti anni e abbia avuto 10 figli del patrigno", ha detto il giudice Rosa Falco.

L'accusato, la cui età non è stata specificata, rischia una condanna dagli otto ai 15 anni di carcere. L'uomo viveva con la moglie e la figlia di lei e ha avuto figli con entrambe, a volte negli stessi periodi. I parti hanno avuto luogo nella fattoria della coppia, per evitare sospetti. La figliastra è stata picchiata e minacciata dal patrigno affinché non lo denunciasse:  "Mi picchiava e mi violentava. A 14 anni ho avuto il primo figlio"

IL PRECEDENTE
Ariel Castro si e' dichiarato colpevole e ha accettato la sentenza che lo condanna a mille anni di carcere. L'uomo che rapi' e sevizio' per lunghi anni Amanda Berry, Gina De Jesus e Michelle Knight ha deciso per un patteggiamento che gli consente di evitare l'incontro con il boia.

cleveland imputati 500

Guarda la gallery

Dallo stupro su Amanda nacque Jocelyn, che per sei anni fu costretta a vivere in prigionia nella casa di Cleveland, da cui sono state liberate solo tre mesi fa.

L'ex autista di Cleveland, 53 anni, e' comparso in tribunale con l'uniforme carceraria. "Si, lo capisco", ha risposto al giudice che gli chiedeva se avesse capito che il patteggiamento non lo avrebbe piu' fatto uscire dal carcere. Le imputazioni contro Castro sono 977, tra le quali, appunto, quelle di sequestro e stupro.

Le tre donne furono rapite tra il 2002 e il 2004 per rivedere la liberta' il 6 maggio scorso. Le donne erano state tenute anche in catene, picchiate e ridotte alla fame, picchiate, ma grazie al patteggiamento non saranno costrette a ricordare in aula quegli anni di orrore. La procura aveva anche incriminato Castro per il reato di omicidio poiche' una delle prigioniere aveva abortito diverse volte.

Tags:
argentinafigliviolenza
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.