A- A+
Cronache
Violenza sulle donne: picchia la moglie sulla testa con un batticarne

Il 66enne era già noto alle Forze dell'ordine di Pozzuoli, adesso è in attesa dell'udienza di convalida del fermo

Una lite tra marito e moglie, lui sessantasei anni, lei sessantadue. Quando a lui le parole non sono più sembrate sufficienti, ha preso un batticarne in legno e ha cominciato a colpire la donna sulla testa, così tante volte da rompere l'utensile. 

In soccorso della donna è arrivato il padre che, dopo aver chiamato il 112, ha provato a fermare la violenza del genero senza riuscirci. Infatti, è stato picchiato selvaggiamente anche lui. I medici gli hanno dato sette giorni di prognosi. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri sella sezione radiomobile di Pozzuoli, in seguito alla chiamata del padre della donna al 112. Il 66enne era già conosciuto dalle Forze dell'ordine e, per lui, si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale: è accusato di tentato omicidio e in attesa dell’udienza di convalida.

La donna è stata portata in ospedale, così come il padre di lei. La brutale violenza di cui la donna è stata vittima le costerà 40 giorni di prognosi, ma non è in pericolo di vita

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
femminicidioviolenza donne
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)

Italia-Croazia

La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"





motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.