A- A+
Cronache
Violenze Capodanno Roma, "Mica lo sapevo che me andava a denuncià. Le sparo"

Violenze Roma, il silenzio dell'amica: "Tranquilli, mica faccio l'infame"

L'inchiesta sulle violenze sessuali di Capodanno 2020 in una villa a Primavalle a Roma Est ai danni di una 16enne prosegue, ed emergono nuovi retroscena. Intanto non sarebbe stata solo una la ragazza abusata, ma ce ne sarebbe stata - si legge sul Corriere della Sera - anche un'altra, che però avrebbe deciso di non denunciare. Un evento lanciato sui social dal gruppo «Primavalle» alla ricerca di «ragazze con cui festeggiare Capodanno». All’appello aveva risposto una ragazza del gruppo «Parioli», mettendo in contatto le due comitive. La richiesta degli organizzatori a lei e alle amiche era di "venire in numero maggiore rispetto ai ragazzi e preferibilmente non fidanzate". Il silenzio dei genitori di fronte a queste confessioni non sfugge al gip.

"Gli indagati - prosegue il Corriere - sono del tutto privi del rispetto delle regole. Né migliore affidamento può riporsi nelle loro rispettive famiglie che hanno consentito la loro partecipazione alla festa e in taluni casi li hanno accompagnati e certamente li hanno riforniti di denaro per l’acquisto di stupefacenti. Neppure per un istante emerge un segno di resipiscenza e nemmeno un dubbio sulla liceità delle azioni commesse e tantomeno una parola di commiserazione per la vittima. Il dialogo tra un ragazzo e i suoi genitori. "Cioè tu manni tu fija a 16 anni col lockdown, oltretutto n’abiti manco qua, a na festa e poi la mattina dopo te svegli e denunci? Ma che sei infame?». Poi ammette: «Mica lo sapevo che m’andava a denuncia’. Giuro che vado a Barcellona e je sparo in faccia... davvero la faccio a pezzi». Anche le ragazze del gruppo si tengono il gioco: «Ai carabinieri gli ho detto che non sono stata io (a portare la cocaina, ndr)», dice una minorenne. E l’amica: «Non faccio l’infame, non ti tradisco». Poi uno dei due minorenni indagati confida alla mamma: "Io te lo dico... una me la so’ proprio... a divertimme, ma’".

LEGGI ANCHE

Caso Moby, Grillo a Patuanelli: "Tirrenia sta fallendo, possiamo intervenire?"

Moby, Onorato: "Diamo quei 120 mila €, è importante. Procediamo col rinnovo"

Governo choc: deposita atto al Senato prevista proroga emergenza dicembre 2022

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    inchiestaprimavalleragazza 16enne abusataviolenze capodanno roma
    in evidenza
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi

    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C





    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.