A- A+
Culture
Al Miart 2016 la seconda edizione del premio Herno tra moda e arte

In occasione di miart 2016, giunge alla sua seconda edizione il premio Herno all’exhibition making & display. Il premio è dedicato allo stand con il miglior progetto espositivo, quello pensato, allestito e curato nei dettagli e particolari, che valorizza il concetto di nuovo display e i valori condivisi. La ricerca di qualità assoluta e il saper fare, che sono alla base della migliore arte contemporanea e di un prodotto manifatturiero d’eccellenza, sono solo il necessario punto di partenza a cui deve poi seguire l’altrettanta importante capacità di saper esporre e catturare attenzione, per creare il perfetto equilibrio tra creatività, estetica, funzionalità e fruibilità. In questo modo il Premio Herno ha parallelamente l’obiettivo di evidenziare il ruolo – storico e contemporaneo – della galleria come luogo di produzione e di conoscenza attraverso il format della mostra.

Claudio Marenzi, CEO Herno: "La valenza tra moda e arte contemporanea è indiscutibile, nasce con le avanguardie storiche del’900, entrambe usano linguaggi che hanno lo stesso fine, comunicare estetica. Entrambe sono forme di energia sociale, figlie delle esigenze, dei desideri e delle ansie del tempo a cui appartengono. Entrambe, inutile negarlo, hanno l’esigenza di attrarre il mercato e di fare business".                                  

Il 9 aprile, presso il proprio Spazio in via Savona 19, Herno celebra la sua passione per l’arte contemporanea con un vernissage dedicato all’opera unica “Cartoline” di Stefano Arienti, ospite di Miart nella sezione Decades. Un’opera imponente per numero di pannelli e dimensioni, creata nel 1990 per la biennale di Venezia da questo talentuoso artista dalla spiccata capacità di manipolare la materia in bilico tra arte povera e concettuale.

Un tributo a Milano e Miart durante i 3 giorni di maggior fermento artistico, dalla collezione personale di Claudio Marenzi, un omaggio “alla spiccata capacità di saper creare partendo da materiali di uso comune che attraverso un processo creativo interiore tendono a diventare universali e fruibili”.

Herno è un’azienda italiana fondata nel 1948 per la produzione di impermeabili. Alla guida di Claudio Marenzi, è oggi nel panorama della moda internazionale una realtà riconosciuta nel mondo del luxury outerwear e sinonimo di eccellenza del made in Italy. Le collezioni sono il risultato del perfetto equilibrio fra tradizione sartoriale – patrimonio storico aziendale – e continua innovazione e ricerca. Stile, funzionalità e tecnologia sono alla base dell’alta qualità dei prodotti Herno.

Tags:
miart 2016 hernopremio herno miart 2016
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.