BANNER
Annunciati oggi i 15 finalisti del Premio Terna 05 tra gli oltre 1.500 iscritti alla quinta edizione speciale dedicata alla solidarietà: Vanessa Alessi, con l’opera “W-Hole”, Pierpaolo Curti con l’opera “Crazy Lines#2”, Elisabetta Di Sopra con l’opera “Family”, Andrea Dojmi con l’opera “Eden Olympia”, Francesco Irnem con l’opera “Orizzonte su orizzonte man mano che il tempo si autocancella”, Gianni Moretti con l’opera “Primo esercizio di Protezione”, Massimiliano Pelletti con l’opera “Moss”, Valerio Rocco Orlando con l’opera “14.12 (Roma)”, David Reimondo con l’opera “Poesia di 3 metri: io e gli altri”, Michele Spanghero con l’opera “Ad Lib”, Michele Tajariol con l’opera “Klingensammlung”, Enzo Umbaca con l’opera “Transenna”, Gianluca Vassallo con l’opera “Next”, Devis Venturelli con l’opera “Suburban Rhapsody”, Lucia Veronesi con l’opera “Difesa personale”.

I tre vincitori del Premio Terna, primo, secondo e terzo classificato, saranno individuati dalla Giuria nell'ambito di questa rosa di finalisti selezionata dai curatori  Cristiana Collu, Direttrice del Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, e Gianluca Marziani, Direttore di Palazzo Collicola Arti Visive a Spoleto.

Le 15 opere finaliste saranno esposte in mostra al Tempio di Adriano di Roma, appuntamento ormai storico del Premio, da venerdì 20 dicembre a mercoledì 8 gennaio 2014.

L'edizione speciale 05 ha coinvolto gli artisti in una riflessione quanto mai attuale sulla relazione tra l’uomo e la solidarietà, "Essere o non Essere. Con gli Altri. La Rete Sociale a regola d'Arte", sulla necessità di una rinnovata attenzione e vicinanza all’altro, valorizzando i momenti dell’incontro e della condivisione degli impegni; approcci possibili e responsabilità diffuse nella società di oggi, tra prossimità e distanze.  Il Premio, che negli anni passati ha raccolto l'adesione record di 9.000 artisti mettendo in rete 12.000 opere d’arte, registra oggi un risultato ancor piu rilevante per questa edizione che, in un solo mese interamente online, ha aggregato l'interesse di oltre 1.500 artisti: si sono confrontati con un tema profondo e di stringente attualità  fornendo una fotografia fedele delle sensibilità presenti nel panorama creativo contemporaneo.

"Il risultato di adesione degli artisti al tema della responsabilità sociale è stato sorprendente -commenta Luigi Roth, Presidente di Terna-. Ancora una volta abbiamo il privilegio di poter ascoltare la voce dei creativi italiani, le sensibilita piu diffuse e cogliere gli aspetti anche meno scontati della solidarieta. Con oltre il 60% di volti nuovi iscritti per la prima volta, il Premio si conferma un rilevante strumento di scoperta di nuovi talenti. Proprio questo era uno degli obiettivi che ci eravamo dati con il progetto lanciato nell'ormai lontano 2008, insieme al rafforzamento della partnership tra pubblico e privato, alla valorizzazione della cultura italiana con l'intento di avvicinare i cittadini all'arte e ai suoi luoghi, allo scambio fruttuoso di esperienze e valori tra cultura e società in una ottica di crescita congiunta"

"Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al Premio – commentano Cristiana Collu e Gianluca Marziani- e vogliamo complimentarci per la qualità dei lavori proposti, gli artisti si sono misurati con un tema senza dubbio difficile da declinare, ma che ha fatto emergere con forza la loro sensibilità e la capacità di tradurre le inquietudini del nostro tempo con modalità spesso inaspettate. Opere composte e dense che invitano a soffermarsi creando un legame di prossimità e condivisione, un'indagine attenta e una visione complessa, ricca di suggestioni e rimandi dove l'altro, presente o assente, evocato o chiamato direttamente in causa, gioca un ruolo di primo piano nella costruzione non tanto del nostro stare ma del nostro essere al mondo. La solitudine è la cifra che emerge con forza, la solidarietà è il vero antidoto al deserto, il motore che muove gli scenari del futuro possibile solo dentro la comunità e la rete"

Il Premio ha chiamato a raccolta gli artisti da tutta Italia, l’affluenza sul web ha visto primeggiare la Lombardia (20%), il Lazio (17%), Toscana, Campania, Emilia Romagna e Veneto (tutte al 6%).   

I 3 vincitori, primo secondo e terzo classificato, saranno annunciati giovedì 19 dicembre, giorno dell’inaugurazione della mostra al Tempio di Adriano, dalla Giuria presieduta dal Comitato di Presidenza formato da Luigi Roth e Flavio Cattaneo, Presidente e Amministratore Delegato di Terna, e dagli altri componenti, collezionisti di primo piano nel panorama italiano e internazionale: Pietro Caccia Dominioni, Anna Rosa e Giovanni Cotroneo, Giorgio Fasol, Camilla Nesbitt, Giuseppina Panza di Biumo, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo. Al loro fianco l’artista Daniela De Lorenzo, vincitrice della precedente edizione del Premio.

Il montepremi, del valore di 60mila euro, sarà in massima parte devoluto ad uno dei progetti finalisti del Sodalitas Social Innovation nella categoria italiana “Territorio ed emarginazione sociale”. La Fondazione Sodalitas, con cui Terna conferma la propria partnership, aggrega oltre 90 imprese leader di mercato, ed è riconosciuta come l’organizzazione di riferimento in Italia per la Sostenibilità e la Responsabilità Sociale d’Impresa. Gli artisti stessi potranno essere coinvolti attivamente nel progetto. L’artista primo classificato si aggiudicherà un premio acquisto del valore di 4.000 euro, il secondo di 3.000 e il terzo di 2.000 euro.

Guarda le opere finaliste su www.premioterna.com

2013-11-29T14:28:15.647+01:002013-11-29T14:28:00+01:00truetrue1186116falsefalse88Culture/culturaspettacoli4130955811862013-11-29T14:28:15.817+01:0011862013-11-30T08:49:49.887+01:000/culturaspettacoli/annunciati-oggi-i-15-i-finalisti-del-premio-terna-05false2013-11-30T08:49:52.52+01:00309558it-IT102013-11-29T14:28:00"] }
A- A+
Culture
Elisabetta Di Sopra FAMILY
 
BANNER
Annunciati oggi i 15 finalisti del Premio Terna 05 tra gli oltre 1.500 iscritti alla quinta edizione speciale dedicata alla solidarietà: Vanessa Alessi, con l’opera “W-Hole”, Pierpaolo Curti con l’opera “Crazy Lines#2”, Elisabetta Di Sopra con l’opera “Family”, Andrea Dojmi con l’opera “Eden Olympia”, Francesco Irnem con l’opera “Orizzonte su orizzonte man mano che il tempo si autocancella”, Gianni Moretti con l’opera “Primo esercizio di Protezione”, Massimiliano Pelletti con l’opera “Moss”, Valerio Rocco Orlando con l’opera “14.12 (Roma)”, David Reimondo con l’opera “Poesia di 3 metri: io e gli altri”, Michele Spanghero con l’opera “Ad Lib”, Michele Tajariol con l’opera “Klingensammlung”, Enzo Umbaca con l’opera “Transenna”, Gianluca Vassallo con l’opera “Next”, Devis Venturelli con l’opera “Suburban Rhapsody”, Lucia Veronesi con l’opera “Difesa personale”.

I tre vincitori del Premio Terna, primo, secondo e terzo classificato, saranno individuati dalla Giuria nell'ambito di questa rosa di finalisti selezionata dai curatori  Cristiana Collu, Direttrice del Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, e Gianluca Marziani, Direttore di Palazzo Collicola Arti Visive a Spoleto.

Le 15 opere finaliste saranno esposte in mostra al Tempio di Adriano di Roma, appuntamento ormai storico del Premio, da venerdì 20 dicembre a mercoledì 8 gennaio 2014.

L'edizione speciale 05 ha coinvolto gli artisti in una riflessione quanto mai attuale sulla relazione tra l’uomo e la solidarietà, "Essere o non Essere. Con gli Altri. La Rete Sociale a regola d'Arte", sulla necessità di una rinnovata attenzione e vicinanza all’altro, valorizzando i momenti dell’incontro e della condivisione degli impegni; approcci possibili e responsabilità diffuse nella società di oggi, tra prossimità e distanze.  Il Premio, che negli anni passati ha raccolto l'adesione record di 9.000 artisti mettendo in rete 12.000 opere d’arte, registra oggi un risultato ancor piu rilevante per questa edizione che, in un solo mese interamente online, ha aggregato l'interesse di oltre 1.500 artisti: si sono confrontati con un tema profondo e di stringente attualità  fornendo una fotografia fedele delle sensibilità presenti nel panorama creativo contemporaneo.

"Il risultato di adesione degli artisti al tema della responsabilità sociale è stato sorprendente -commenta Luigi Roth, Presidente di Terna-. Ancora una volta abbiamo il privilegio di poter ascoltare la voce dei creativi italiani, le sensibilita piu diffuse e cogliere gli aspetti anche meno scontati della solidarieta. Con oltre il 60% di volti nuovi iscritti per la prima volta, il Premio si conferma un rilevante strumento di scoperta di nuovi talenti. Proprio questo era uno degli obiettivi che ci eravamo dati con il progetto lanciato nell'ormai lontano 2008, insieme al rafforzamento della partnership tra pubblico e privato, alla valorizzazione della cultura italiana con l'intento di avvicinare i cittadini all'arte e ai suoi luoghi, allo scambio fruttuoso di esperienze e valori tra cultura e società in una ottica di crescita congiunta"

"Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al Premio – commentano Cristiana Collu e Gianluca Marziani- e vogliamo complimentarci per la qualità dei lavori proposti, gli artisti si sono misurati con un tema senza dubbio difficile da declinare, ma che ha fatto emergere con forza la loro sensibilità e la capacità di tradurre le inquietudini del nostro tempo con modalità spesso inaspettate. Opere composte e dense che invitano a soffermarsi creando un legame di prossimità e condivisione, un'indagine attenta e una visione complessa, ricca di suggestioni e rimandi dove l'altro, presente o assente, evocato o chiamato direttamente in causa, gioca un ruolo di primo piano nella costruzione non tanto del nostro stare ma del nostro essere al mondo. La solitudine è la cifra che emerge con forza, la solidarietà è il vero antidoto al deserto, il motore che muove gli scenari del futuro possibile solo dentro la comunità e la rete"

Il Premio ha chiamato a raccolta gli artisti da tutta Italia, l’affluenza sul web ha visto primeggiare la Lombardia (20%), il Lazio (17%), Toscana, Campania, Emilia Romagna e Veneto (tutte al 6%).   

I 3 vincitori, primo secondo e terzo classificato, saranno annunciati giovedì 19 dicembre, giorno dell’inaugurazione della mostra al Tempio di Adriano, dalla Giuria presieduta dal Comitato di Presidenza formato da Luigi Roth e Flavio Cattaneo, Presidente e Amministratore Delegato di Terna, e dagli altri componenti, collezionisti di primo piano nel panorama italiano e internazionale: Pietro Caccia Dominioni, Anna Rosa e Giovanni Cotroneo, Giorgio Fasol, Camilla Nesbitt, Giuseppina Panza di Biumo, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo. Al loro fianco l’artista Daniela De Lorenzo, vincitrice della precedente edizione del Premio.

Il montepremi, del valore di 60mila euro, sarà in massima parte devoluto ad uno dei progetti finalisti del Sodalitas Social Innovation nella categoria italiana “Territorio ed emarginazione sociale”. La Fondazione Sodalitas, con cui Terna conferma la propria partnership, aggrega oltre 90 imprese leader di mercato, ed è riconosciuta come l’organizzazione di riferimento in Italia per la Sostenibilità e la Responsabilità Sociale d’Impresa. Gli artisti stessi potranno essere coinvolti attivamente nel progetto. L’artista primo classificato si aggiudicherà un premio acquisto del valore di 4.000 euro, il secondo di 3.000 e il terzo di 2.000 euro.

Guarda le opere finaliste su www.premioterna.com

Tags:
premio terna 05
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.