A- A+
Culture
Arabia Saudita, vietati 50 nomi propri: non sono adatti

Linda, Alice e Elaine. Ma anche Binyamin, Malek e Malika. L'Arabia Saudita ha pubblicato una lista di 50 nomi, che d'ora in poi sarà vietato utilizzare nel regno. L'elenco "proibito", stilato dal ministero dell'Interno, vuole eliminare dal Paese nomi ritenuti non conformi alla cultura e alla religione islamica. La notizia arriva dai media locali, che non escludono anche altri motivi dietro la decisione.

Il caso più emblematico è quello del nome Binyamin, la traduzione araba di Benjamin. La spiegazione più immediata indurrebbe a pensare al figlio del profeta Giacobbe e, quindi, ad una scelta di carattere religioso. In realtà, una seconda ipotesi porta a Benjamin Netanyahu, attuale primo ministro israeliano. Soltanto una teoria, visto che recentemente le due nazioni hanno stretto rapporti anti iraniani; le testate locali come "Gulf News", che stanno trattando l'argomento, comunque non escludono nulla.

tunisi (7)
Guarda la gallery
 
I futuri genitori sauditi quindi non potranno dare ai propri figli i nomi inseriti nella lista nera. Questi, per il dipartimento degli Affari Civili, sono da considerarsi blasfemi, non-arabi o non-islamici, in contraddizione con la cultura o la religione del regno. Alcuni sono stati definiti semplicemente "inappropriati", come per esempio Sumuw (altezza), Malek (re) e Malika (regina).
 
Malaak (angelo), Abdul Aati, Abdul Naser, Abdul Musleh, Binyamin, Naris, Yara, Sitav, Loland, Tilaj, Barrah, Abdul Nabi, Abdul Rasool, Sumuw, Al Mamlaka, Malika, Mamlaka, Tabarak, Nardeen, Sandy, Rama (divinità indù), Maline, Elaine, Inar, Maliktina, Maya, Linda, Randa, Basmala, Jibreel (angelo Gabriele), Abdul Mu’een, Abrar, Iman, Bayan, Baseel, Wireelam, Nabi, Nabiyya, Amir (principe), Taline, Aram, Nareej, Rital, Alice, Lareen, Kibrial, Lauren.

9. Le mouton clandestin de Samir MakhloufLe mouton clandestin de Samir MakhloufGuarda la gallery

 

Tags:
arabia sauditanomi propri
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.